BimboTeatro e lo sviluppo del linguaggio

Giulia Parrucci

Siamo fatti di linguaggio.
Relazionarsi con i bambini in modo non giudicante, non competitivo, ma accogliente e empatico è necessario per lo sviluppo delle sue abilità comunicative.

Siamo fatti di linguaggio. Un linguaggio parlato, un linguaggio compreso, un linguaggio interno (rappresentativo) e un linguaggio non verbale.
In ogni fase dello sviluppo il bambino utilizzerà, per comunicare, forme diverse di linguaggio con livelli crescenti di complessità.

L’espressione e la mimica facciale dell’attore informale suggeriscono ai bambini situazioni e stati d’animo

Biologia ed esperienza costituiscono la base dello sviluppo comunicativo linguistico

Diverse teorie, da quella Innatista di Chomsky a quella Interazionista, che parte dalle idee di Piaget, hanno contribuito, ciascuna con i propri punti di forza e le proprie criticità, a delineare basi epistemologiche di riferimento con cui poter ragionare sullo sviluppo comunicativo linguistico. Ricerche degli ultimi anni hanno evidenziato come biologia ed esperienza costituiscono la base dello sviluppo comunicativo linguistico. […]